Crea sito
Farandoulo  
Home


farandoleOrigine: Provenza (Francia).

Occitano: farandoulo;
Francese: farandole;
Italiano : faràndola;
Spagnolo: faràndula.

La Farandoulo

- La Farandoulo è la danza provenzale per eccellenza.
- Dal Nizzardo fin oltre Marsiglia veniva e viene ballata in ogni occasione di festa e fa ormai parte dell’iconografia provenzale.
- Questa danza, di origine molto antica, è forse una delle forme di ballo più arcaiche di tutta l’area occitana.
- La tradizione provenzale vede normalmente i ballerini di Farandoulo impegnati in una sorta di catena umana, in cui chi guida decide il tragitto da percorrere: spirali, giravolte, incroci, sorte di ponti e gallerie umane, a seconda della zona di origine e a seconda della propria fantasia.
- Queste forme si ritrovano anche in altri paesi d’Europa come, ad esempio, nell’Appennino Tosco-Emiliano (la Quadriglia).
- Gli strumenti che in Provenza accompagnano i ballerini sono, oltre ai consueti strumenti della tradizione occitana, il tambourin (grosso tamburo di probabile origine militare) e il galoubet, piccolo flauto che, con soli tre buchi, utilizzando la gamma e la tecnica dei suoni armonici, riesce a produrre tutte le note.
- La particolarità di poter suonare questo strumento con una mano sola permette a un singolo suonatore di suonare contemporaneamente galoubet e tambourin.

Il buon governo

 

Ambrogio Lorenzetti (Siena, ca. 1290 – Siena, 1348)

Nell'affresco noto come "Buono e Cattivo Governo" che si trova nel Palazzo Pubblico di Siena sono raffigurate dieci donne che sembra stiano eseguendo una figura della farandola.
Le prime due fanno un ponte, le altre, tenendosi per mano, passano sotto la coppia di testa. Il tempo viene scandito dal tamburello.

 

 

 

 

 

 



LA FARANDOULO / LA FARANDOLE

INTRODUZIONE : Danza tradizionale caratteristica della Provenza.

Etimologia : La parola non è documentata nell'antico provenzale.
Sarebbe stata presa in prestito dalla parola catalana farandula che significa gruppo di commedianti ambulanti.
Il catalano avrebbe importato la parola dall'Italia che a sua volta l'avrebbe derivata dalla parola tedesca fara che significa gruppo, mentre faranda significa giocolieri o attori girovaghi.
La farandola è diventata la danza caratteristica dei Provenzali, tanto che la parola è ritornata in Italia e ora indica il ballo provenzale. Il cerchio si è chiuso!

Origine : Si dice che la farandola sia la più antica tra le danze...
In ogni caso, di tutte le danze tradizionali, è sicuramente la più caratteristica e la più rappresentativa della Provenza!
In effetti, si trovano sue immagini dentro alcuni disegni decorativi delle civiltà mediterranee dell'età del bronzo...
Nella farandola, si distinguono i temi dei riti agrari primitivi che sono all'origine della maggiore parte delle danze folkloristiche come la figura del labirinto (o chiocciola o spirale) e quelli del serpente e della volta.

Descrizione : Danza festosa ... Il tema della danza collettiva è ben mediterraneo, si svolge su dei bassirilievi e dei vasi della più alta antichità il suo fregio decorativo di ballerini che avanzano in fronte aperta, tenendosi per mani.
La danza era in origine una danza eseguita intorno al fuoco, considerato il portatore della luce del sole,, il che corrisponderebbe al significato arcaico della sua figura principale, la spirale.
La faranola è anche una danza precisa come un balletto, destinata allo spettacolo con i suoi passi complicati, netti e precisi.
Essa unisce ragazzi e ragazze (alternati) che si prendono per la mano, per finire più avanti con il balèti >> "Aro qu'avèn tout acaba" / "Adesso che abbiamo tutto finito".

Provenzale Italiano

Aro qu'avèn tout acaba,
Fumèn la pipo, fumèn la pipo ;
Aro qu'avèn tout acaba,
Fumèn la pipo sèns tabac.
..............
..............

Ora che tutto è finito,
Fumiamo la pipa, fumiamo la pipa,
Ora che tutto è finito,
Fumiamo la pipa senza tabacco.
..................
..................


NB : Inoltre, esistono anche farandole maschili che sono delle danze di carattere sovente assai energiche!

Tempo : Rapido
Ritmo : 6/8, ternario. Essendo una danza ternaria a due tempi il ritmo deve essere 6/8.
Posizione di partenza : Ci si tiene tutti per mano, formando una lunga catena...
Struttura : Improvisazione... Il primo della fila guida la catena disegnando una forma di un serpente ... Ci sono diverse varianti per rendere più simpatico il percorso...

 

Fonte: http://www.zictrad.free.fr/Provence/Cours/Analyses/farandole/analyse-farandole.htm#acabaire


Video

8° Festival Folklorique Régional
de Pont de Salars (Aveyron)

 

 

Santuario San Magno (CN) - Lou Dalfin - Agosto 2007

 



Musica

musica
Farandola la Sebo - download

 

tef pdfFarandola la Sebo - Tradizionale

Procedura per salvare i file: Clic destro > Salva oggetto con nome

Fonte: http://www.diatonia.net/home.html

 

 

  Home Ultimo aggiornamento 9-12-2016