Crea sito
Gigo occitana  
Home


gigo_occitanaOrigine:

La gigo è una danza ballata nelle valli occitane, originaria della Val Varaita, ma conosciuta nel repertorio del bal folk.

È conosciuta in molti Paesi d'Europa, anche se con lo stesso nome si individuano forme di danza molto diverse tra di loro. Il nome deriva forse da "Jig" che gli Anglosassoni del XVI secolo usavano per indicare genericamente il ballare, così come similmente avevano fatto i Francesi con il termine "giguer". La danza era presente infatti già alla Corte Elisabettiana attorno al 1560 ed è praticata successivamente in tutte le Corti d'Europa. Ne conosciamo peraltro anche una forma musicale colta che dal Rinascimento evolve poi nella musica Barocca.

 





Esecuzione

Posizione di partenza: Viene eseguita da due coppie che si dispongono in quartetta.
Le due coppie si mettono affiancate, il cavaliere ha la sua dama di fronte e la contropartner a sinistra.  

      

Cavaliere
Dama
Dama
Cavaliere 

                                                            

Struttura

La danza è composta di due parti.

Prima parte

  • La dama prende per le mani il cavaliere che le sta di fronte.
  • Si fanno quattro passi indietro per la dama, avanti per il cavaliere.
  • Con altri quattro passi si ritorna alla posizione di partenza.
  • Si prende il contropartner e si ripete lo schema.

    Le braccia accompagnano i passi: ad ogni passo si chiudono entrambe all'interno con un movimento deciso e rigido.
    Il passo occitano è diverso per uomini e donne: le donne ballano sulle punte, gli uomini puntano il tallone e avvicinano l'altro piede.

Seconda parte

  • La catena inglese: inizia con il contropartner dandosi il braccio destro.
  • Dopo aver fatto un giro, con il braccio sinistro si prende il partner,
  • poi di nuovo il contropartner:
  • questo per 4 volte.

Si ripetono le parti per un numero di volte che viene deciso dai musicisti.

Conclusione

  • Il balet: sul posto si fa per 4 volte il passo occitano,
  • ci si dà la mano destra (le donne tra loro e gli uomini tra loro),
  • si mette la mano sinistra sul braccio destro del compagno che ci precede.
  • Si punta il piede destro e si fanno 8 salti girando in senso orario.
  • Si ripete 2 volte.

                                               

Gigo vitouno

La gigo vitouno (da vitoun che in lingua occitana significa montanaro) è danzata nella media val Varaita con la struttura tipica di questa zona, ma con una melodia che probabilmente deriva, come testimonia il nome, nell'alta vallata.

                                                           


Video


Musica

musica
Gigo Vitouno - download

 

tef pdfGigo Vitouno - Tradizionale

Procedura per salvare i file: Clic destro > Salva oggetto con nome

http://www.diatonia.net/home.html

 

 

Home